Dott. Gianfranco Savoca
Dott. Gianfranco Savoca

Domande Frequenti

Di seguito rispondiamo alle domande più frequenti in tema di patologie urologiche

E' vero che il PSA non ha alcun valore ?

FALSO: il PSA è un marcatore di organo ma non è un marcatore tumorale. Questo significa che la presenza di un valore alto del PSA non è necessariamente correlata all'insorgenza di un tumore. Infatti un'infiammazione, una prostata molto ingrandita, eccessi alimentari e alcune attività ludiche e sportive possono provocare un temporaneo aumento del PSA. Tuttavia il PSA è utile allo specialista urologo al momento della visita per indirizzare il percorso diagnostico

Ll'intervento per ipertrofia prostatica provoca deficit di erezione?

FALSO: l'intervento sia endoscopico sia a cielo aperto per il trattamento dell'ipertrofia prostatica non è generalmente correlato con una perdita di erezione. La insorgenza di Deficit di Erezione è molto rara. Ciò che invece si verifica nell'80% dei casi è la eiaculazione retrograda, cioè la mancanza di emissione del liquido seminale durante l'orgasmo, in quanto il liquido seminale si riversa in vescica e viene successivamente eliminato con le urine.

La prostatectomia radicale è il trattamento gold-standard del carcinoma prostatico

VERO: l'intervento di prostatectomia radicale rappresenta il gold-standard nel trattamento del carcinoma prostatico organo-confinato, nei pazienti con una aspettativa di vita superiore ai 10 anni. Le tecniche più recenti consentono di evitare l'incontinenza urinaria in oltre il 90% dei pazienti. Con la tecnica nerve-sparing è possibile conservare la funzione erettile nei pazienti giovani in oltre il 70% dei casi

La prostatectomia radicale nerve-sparing può essere eseguita a tutti i pazienti con ca. prostatico

FALSO: l'intervento deve essere riservato ai pazienti con malattia di grado basso - internedio con malattia considerata alla stadiazione preoperatoria organo-confinata. La tecnica infatti potrebbe aumentare il rischio di margini oncologici positivi nelle malattie di grado alto.<< Nuova casella di testo >>

E' possibile ricostruire la vescica dopo asportazione per tumore?

VERO: Dopo l'intervento di cistectomia radicale per carcinoma vescicale infiltrante della vescica è possibile ricostruire una nuova vescica detta "neovescica" con un tratto di intestino terminale che viene riconfigurato e posizionato al posto della vescica. Con questa tecnica i pazienti possono urinare per uretram, cioè attraverso l'uretra come prima dell'intervento << Nuova casella di testo >>

Urologia e Chirurgia Andrologica

Il nostro indirizzo:

STUDIO MEDICO
Via Marchese Ugo 26
90141 Palermo

Tel. +39 091 340981

E-mail g.savoca@email.it

 

OSPEDALE CIVICO ARNAS PALERMO

Unità Operativa Complessa     di Urologia

Direttore

Dott. Gianfranco Savoca

 

Tel +39 0916664707

LINK

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Dott. Gianfranco Savoca Via Marchese Ugo 26 90141 Palermo Partita IVA: